Eiaculazione precoce – Rimedi – Cosa fare?

Eiaculazione precoce – Cosa fare ed i possibili rimedi

La eiaculazione precoce è uno dei problemi più frequenti per il popolo italiano maschile. Secondo dei dati raccolti c’è una classificazione  dei vari disturbi sull’eiaculazione con le percentuali nella popolazione italiana: eiaculazione precoce, riduzione del volume dell’eiaculato, eiaculazione ritardata. Sin dai primi tempi il problema dell’eiaculazione precoce è stato visto come un problema psicologico ma recentemente la sessuologia medica ha riscontrato anche cause organiche aprendo anche una cura per chi abbia questo tipo di problema.

Eiaculazione precoce – I rimedi e la terapia

Ovviamente ogni tipo di scritto deve essere verificato con il proprio medico curante, nessun sito ti potrà fornire la descrizione o la causa ed il rimedio ad ogni male. L’approccio terapeutico migliore al problema dell’eiaculazione precoce deve essere messo insieme alla psicologica del paziente. Il paziente dovrà farsi ascoltare dal psicosessuologo visto che il problema va di pari passo. Il problema dell’eiaculazione precoce porta l’uomo ad avere poca autostima e vedersi in modo sbagliato. Se però la diagnosi (del medico, ripetiamo, non di un sito internet) è di tipo organico, si potranno affrontare i seguenti trattamenti:
terapia antibiotica  (se presente prostatite o infezioni delle ghiandole maschili);
farmaci antinfiammatori (se le infezioni delle ghiandole accessorie maschili sono di tipo cronico);

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*